SPALLA COTTA DI SAN SECONDO METÀ - 4 kg ca. (sottovuoto)

Salumificio Squisito Salumificio Squisito

2251

Nuovo prodotto

SPALLA COTTA DI SAN SECONDO METÀ - 4 kg ca. (sottovuoto) Expand

SPALLA COTTA DI SAN SECONDO METÀ - 4 kg ca. (sottovuoto)

(50,80 €/kg)

La spalla cotta di San Secondo è un prelibato salume tradizionale di Parma che viene prodotto in quantitativi limitati in un’area ristretta della pianura parmense, di cui San Secondo è l’epicentro.

Questo salume tipico di Parma, già apprezzato dall’epoca romana, era uno dei salumi preferiti dal grande Giuseppe Verdi, che quando lo regalava agli amici, dava anche suggerimenti su come meglio cucinarlo.

La spalla cotta di San Secondo è ricavata dalla spalla anteriore del suino, la scapola, che dopo essere stata disossata, viene fatta riposare cruda negli aromi per 15 giorni.

Trascorso questo periodo, la spalla cotta di San Secondo viene legata a mano in modo da conferire al salume l’aspetto di una grossa sfera, quindi viene fatta stagionare per 25/30 giorni.

L’ultima fase di preparazione della spalla cotta di San Secondo prevede la cottura per varie ore a bassa temperatura (circa 75° C) in acqua, vino rosso Fortanina e verdure.

Maggiori dettagli

100 Articoli

203,20 €

Spediamo in tutto il mondo

Consegne in 24/72h

Tutta la merce viaggia assicurata

Consegna certificata HCCP

Dettagli

SPALLA COTTA DI SAN SECONDO METÀ - 4 kg ca. (sottovuoto)

(50,80 €/kg)

La spalla cotta di San Secondo è un prelibato salume tradizionale di Parma che viene prodotto in quantitativi limitati in un’area ristretta della pianura parmense, di cui San Secondo è l’epicentro.

Questo salume tipico di Parma, già apprezzato dall’epoca romana, era uno dei salumi preferiti dal grande Giuseppe Verdi, che quando lo regalava agli amici, dava anche suggerimenti su come meglio cucinarlo.

La spalla cotta di San Secondo è ricavata dalla spalla anteriore del suino, la scapola, che dopo essere stata disossata, viene fatta riposare cruda negli aromi per 15 giorni.

Trascorso questo periodo, la spalla cotta di San Secondo viene legata a mano in modo da conferire al salume l’aspetto di una grossa sfera, quindi viene fatta stagionare per 25/30 giorni.

L’ultima fase di preparazione della spalla cotta di San Secondo prevede la cottura per varie ore a bassa temperatura (circa 75° C) in acqua, vino rosso Fortanina e verdure.

Il risultato è un salume tradizionale di Parma morbido, profumato e non particolarmente grasso; può essere degustato caldo o freddo.
Se consumata calda, la spalla cotta di San Secondo va tagliata a mano un po’ spessa per assoporarne il sapore gustoso e delicato. Se consumato fredda la spalla cotta non dovrà essere tagliata né troppo spessa né troppo sottile: lo spessorte ideale è quello che consente di far sciogliere in bocca il salume per apprezzarne la dolcezza.

La spalla cotta di San Secondo è ottima come antipasto, da sola o insieme ad altri salumi, accompagnata da pane casereccio caldo, o con la classica torta fritta (in altre regioni conosciuta come "gnocco fritto").

Scheda tecnica

OrigineItalia
Prodotto venduto su Preordinazione
Zona di produzioneDiolo di Soragna (PR)
ProduttoreSalumificio SQUISITO Srl

Brand

Piccolo laboratorio di Diolo di Soragna dove si produce tutto quello che il maiale può regalare. La lavorazione artigianale segue scrupolosamente il disciplinare del Consorzio e la stagionatura avviene in cantine umide e ventilate, tipiche della bassa parmense, dove sviluppa gusti e profumi inconfondibili. 

Reviews

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

SPALLA COTTA DI SAN SECONDO METÀ - 4 kg ca. (sottovuoto)

SPALLA COTTA DI SAN SECONDO METÀ - 4 kg ca. (sottovuoto)

Accept Site use cookies