SALAME D'OCA - 500 gr ca.

2119

Nuovo prodotto

SALAME D'OCA - 500 gr ca. Expand

SALAME D'OCA - 500 gr ca.

(48,40 €/kg)

Il salame d’oca è fatto per un terzo con carne magra d’oca, alla quale si aggiungono carne e grasso suino.

Maggiori dettagli

100 Articoli

24,20 €

Spediamo in tutto il mondo

Consegne in 24/72h

Tutta la merce viaggia assicurata

Consegna certificata HCCP

Dettagli

SALAME D'OCA - 500 gr ca.

(48,40 €/kg)

Il salame d’oca è fatto per un terzo con carne magra d’oca, alla quale si aggiungono carne e grasso suino, tritati in proporzioni uguali. Dopo un passaggio nel tritacarne, all’impasto vengono aggiunti sale, pepe ed aromi vari. L’insacco avviene nella pelle d’oca, precedentemente ritagliata e messa sotto sale. Dopo l’asciugatura per 2-3 giorni viene bollito a fuoco lento e lasciato raffreddare nell’acqua di cottura. Questo salame, la cui pezzatura è di circa 1Kg, viene venduto sia crudo che cotto, ma in ogni caso, prima di consumarlo è necessario cuocerlo per almeno un’ora.

Se servito freddo, è un ottimo antipasto, mentre caldo diventa un secondo eccellente, specie se accompagnato da verdure cotte. Può essere utilizzato anche per uno spuntino, così come prescrive la tradizione lombarda, servito con mostarde e salse agrodolci. Se ne consiglia l’abbinamento con un vino bianco morbido e aromatico.

Scheda tecnica

Prodotto venduto su Preordinazione
Produttore

Reviews

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Write a review

PONT L'EVEQUE P.M. (cestello di legno) - 240 g

PONT L'EVEQUE P.M. (cestello di legno) - 240 g

Formaggio grasso, di breve stagionatura, a pasta molle e crosta lavata.

Il Pont-l'Evêque è un formaggio a pasta molle e crosta lavata prodotto nel dipartimento della Bassa Normandia (lo stesso del Calvados). Il Pont-l'Evêque è il più antico formaggio tuttora in produzione realizzato in Normandia, e fu creato per la prima volta in un'abbazia normanna nel X secolo; in quell'epoca venica chiamato "augelot" o "angelot", dal nome della zona di produzione, Pays d'Auge, una zona molto ricca di pascoli e particolarmente vocata all'attività casearia. Il Pont-l'Evêque divenne, però, famoso solo nel XVI secolo quando prese il nome della cittadina omonima, Pont-l'Evêque, tra Deauville e Lisieux, attorno alla quale si concentra tutta la produzione. Abbiamo visitato la regione, meravigliosa, nel 2007 durante il nostro secondo viaggio in Francia.

Il Pont-l'Evêque ha ottenuto il riconoscimento AOC nel 1972, anche se il disciplinare di produzione fu istituito solo nel 1986 e il Consorzio di Tutela solo nel 2004 (Syndicat Interprofessionnel de Défense du Pont-l'Evêque).

Accept Site use cookies