Elenco dei prodotti per produttore Guido Berlucchi Franciacorta

Il vigneto Berlucchi, in completa conversione all’agricoltura biologica, copre oltre cinquecento ettari di territorio tra proprietà e conferimento. La vigna di proprietà è stata completamente reimpiantata dalla fine degli anni Novanta.

Oggi, l’alta densità di ceppi per ettaro, la potatura a cordone speronato, l’inerbimento mirato e il diradamento pre vendemmiale permettono di ottenere pochi grappoli di grande qualità: un’ottima premessa per un grande Franciacorta. Ottima premessa arricchita dalla ricerca dell’equilibrio che nasce dalla conoscenza del vigneto, ottenuta dagli agronomi Berlucchi con il progetto Mille1Vigna: tutti i vigneti aziendali sono stati analizzati e classificati, ottenendo una “carta d’identità” completa e affidabile. La carta ha permesso di associare il carattere di ogni vino al diverso tipo di terreno da cui provengono le sue uve.

Altro

LA FAMIGLIA


Franco Ziliani, eletto a padre del Franciacorta dai vignaioli locali, ha condotto l’azienda nel nuovo Millennio, un territorio di nuove e coinvolgenti sfide. Al suo fianco è la seconda generazione, rappresentata dai figli Cristina, Arturo e Paolo, rispettivamente a capo della comunicazione, della produzione e dell’area commerciale di casa Berlucchi.


In un contesto ancor più dinamico e competitivo rispetto agli Anni Sessanta del Novecento, i suoi discendenti dimostrano di aver ereditato la vocazione pionieristica dell’inventore del Franciacorta. A loro si deve infatti il lancio delle linee Berlucchi ’61 e di Palazzo Lana Riserva, ma soprattutto il rinnovamento totale del vigneto e della cantina con l’obiettivo della qualità totale e della sostenibilità.


Oggi la Guido Berlucchi è un’azienda familiare fortemente radicata nel suo territorio e insieme alfiere del vessillo del Franciacorta e del made in Italy fuori dai confini nazionali, come testimonia la sua presenza a importanti momenti di celebrazione, uno su tutti il brindisi per l’Oscar come miglior film straniero a La Grande Bellezza.


Nell’agire della nuova generazione e in tutti i collaboratori è viva la lezione di Ziliani, tuttora presidente dell’azienda: per raggiungere nuovi traguardi occorre credere nei propri sogni e lavorare sodo perché si avverino, facendo tesoro del passato ma guardando senza timori al futuro.


LA FRANCIACORTA


In epoca medievale, le terre che si estendevano a Sud del lago d’Iseo erano francae curtes, libere dal dazio. In cambio del privilegio, gli abitanti si occupavano della manutenzione e della sicurezza della strada che collega lo specchio d’acqua alla città di Brescia, sulla quale transitavano preziose merci arrivate per via d’acqua a Iseo dalla Valle Camonica.


Nacque così il toponimo Franciacorta, felice fazzoletto di terra della cui vocazione enologica si trovano già tracce in epoca longobarda (ottavo Secolo d.C.): il suolo morenico, il microclima reso mite dalla vicinanza del lago e le brezze fresche della Valle Camonica creano infatti condizioni ideali per la viticoltura.


La Franciacorta è un giardino vitato che si estende per 250 chilometri quadrati e comprende 19 comuni. Gli ettari destinati alla viticoltura sono 2900, di cui l’80 per cento coltivato a Chardonnay e il restante 20 per cento suddiviso tra Pinot Nero e Pinot Bianco: due nobili varietà che aggiungono rispettivamente eleganza e personalità ai loro vini.


In Franciacorta lavorano oltre 100 produttori che a ogni vendemmia trasformano quelle uve in un prodigio di spuma, di perlage e di aromi attraverso le regole più severe al mondo per la tipologia.
Fieri dei riconoscimenti conferiti ai Franciacorta DOCG, aprono con piacere le porte delle loro cantine per condividere con gli enoappassionati il frutto del loro appassionato impegno.


I VIGNETI BERLUCCHI


Il vigneto Berlucchi, in completa conversione all’agricoltura biologica, copre oltre cinquecento ettari di territorio tra proprietà e conferimento. La vigna di proprietà è stata completamente reimpiantata dalla fine degli anni Novanta.


Oggi, l’alta densità di ceppi per ettaro, la potatura a cordone speronato, l’inerbimento mirato e il diradamento pre vendemmiale permettono di ottenere pochi grappoli di grande qualità: un’ottima premessa per un grande Franciacorta. Ottima premessa arricchita dalla ricerca dell’equilibrio che nasce dalla conoscenza del vigneto, ottenuta dagli agronomi Berlucchi con il progetto Mille1Vigna: tutti i vigneti aziendali sono stati analizzati e classificati, ottenendo una “carta d’identità” completa e affidabile. La carta ha permesso di associare il carattere di ogni vino al diverso tipo di terreno da cui provengono le sue uve.


In seguito, si è passati alla mappatura aerea a infrarossi dei vigneti, per ottenere mappe di vigoria che permettano di valutare la fertilità delle diverse aree della vigna, scaglionando la vendemmia e fertilizzando il terreno solo dove necessario. Il vigneto diventa inoltre un “laboratorio sotto il cielo” con i test sulle nuove molecole che prevengono le principali patologie del vigneto.
È già realtà l’utilizzo della confusione sessuale per contrastare la riproduzione della tignoletta, così come il Biopass, l’analisi della biodiversità del suolo che ha confermato la presenza di molteplici forme di vita nei terreni vitati.


IL METODO


Lunga è la strada prima che le uve diventino un Franciacorta. I grappoli di Chardonnay e Pinot Nero, raccolti a mano e sistemati in cassette da 20 chilogrammi, arrivano al centro di spremitura dove, divisi per lotti omogenei in base a varietà, a vigneto e caratteristiche analitiche, sono collocati in presse a piatto inclinato dove avviene la spremitura delicata e progressiva.I mosti, limpidi e fragranti, sono frazionati in quattro selezioni e dopo la decantazione a freddo svolgono la fermentazione alcolica in tini d’acciaio inox o in barrique di rovere.


Alcuni vini base, dopo la fermentazione alcolica e, raramente, malo-lattica, sono sottoposti a bâtonnage, che aggiunge struttura e ricchezza aromatica. Le basi riposano quindi in acciaio o in legno, costantemente analizzate e degustate prima dell’assemblaggio.


A gennaio dell’anno seguente lo staff tecnico inizia le prove di assemblaggio: una vera impresa, che coinvolge oltre 150 basi Franciacorta. Dopo il tiraggio, le bottiglie sono accatastate nelle cantine storiche, custodite per il tempo della rifermentazione e della successiva maturazione sui lieviti, da 18 mesi fino a 6 anni. Al remuage e alla sboccatura segue un ulteriore affinamento, e la bottiglia è finalmente pronta per la degustazione.


Anche in cantina si lavora per garantire un vino sostenibile. Gli sprechi sono aboliti, a partire dall’acqua, tanto importante per l’igiene di ambienti e recipienti: Berlucchi ha dimezzato il valore di litri d’acqua per produrre una bottiglia di metodo classico.


L’azienda ha da anni eliminato l’impiego di sostanze allergizzanti come uova e latte dal ciclo produttivo. Aderisce poi al progetto Ita.Ca per il monitoraggio delle emissioni di anidride carbonica, e ha installato sulla copertura della cantina di vinificazione un poderoso impianto fotovoltaico che sopperisce al 35 per cento del suo fabbisogno energetico.

Less
Showing 1 - 2 of 2 items
  • 61 Franciacorta Brut DOCG - Berlucchi
    Sconti!
    Available
    Berlucchi '61 Franciacorta Brut DOCG - Berlucchi

    BERLUCCHI ‘61 BRUT DOCG - FRANCIACORTA I profumi ampi e la gradevole acidità contraddistinguono questo blend di Chardonnay e Pinot Nero provenienti dai più vocati vigneti della Franciacorta, che si affinano in bottiglia per 24 mesi almeno. Presenta sua spuma soffice, con buona persistenza di una tenue corona; perlage sottile e continuo dal colore giallo...

    17,25 €
  • 61 Franciacorta saten DOCG - Berlucchi
    Sconti!
    Available
    Berlucchi ‘61 Satèn Franciacorta DOCG - Berlucchi

    BERLUCCHI ‘61 SATÈN DOCG - Franciacorta Si riconosce dalla suadente cremosità e dalla rara piacevolezza di beva, spuma soffice e cremosa. Buona persistenza di una tenue corona; perlage sottile e continuo. È uno Chardonnay in purezza che si affina in bottiglia almeno 24 mesi dal colore giallo paglierino intenso. Un Franciacorta dal profumo ricco, elegante,...

    19,50 €
Accept Site use cookies